Gomma Adragante e CMC

Ciao a tutti!

Chiunque si stia addentrando nel Cake Design o sia già ben inserito, sa che il CMC e la Gomma Adragante sono due ingredienti fondamentali sopratutto nella modellazione e per chi vuole creare delle vere e proprie opere d'arte con le proprie mani.

Cosa sono?
La gomma adragante è naturale ed è ricavata dai fusti e dai rami di alcuni tipi di leguminose del genere Astragalus e viene indicato in etichetta con la dicitura E413, mentre il CMC (nome chimico carboximetilcellulosa) è il sostituto chimico della gomma adragante e viene utilizzato come addensante, viene indicato in etichetta con la sigla E466. 

A cosa servono?
Entrambi si utilizzano in pasticceria per addensare sciroppi e per la lavorazione della pasta di zucchero a cui si aggiunge per poter conferire alla PDZ una consistenza molto elastica, fantastica specialmente per la lavorazione di fiori. 
Bisogna tenere conto che l''aggiunta di questo additivo abbrevia notevolmente i tempi di essiccazione della PDZ.

Come si usano?
Bisogna aggiungere un cucchiaino raso da caffè ogni 250 g di pasta di zucchero, si mescola bene l'impasto e si avvolge nella pellicola in modo da proteggerlo dall'aria.
La differenza sostanziale è nei tempi di riposo: il CMC ha effetto quasi immediatamente, mentre la gomma adragante richiede 24 ore per rendere la pasta della giusta consistenza a causa della sua naturalezza. 

Un consiglio!
Se volete che la vostra PDZ sia di un bianco candido la gomma adragante non può soddisfare i vostri bisogni, per ottenerlo utilizzate il CMC che soddisferà la vostra necessità.

Dove acquistarli?
Presso tutti i negozi che si occupano di articoli per pasticceria. Qui di seguito vi inserisco qualche link per acquistarli online:

Buone Creazioni!!

You Might Also Like

0 commenti