Come colorare il cioccolato?

Ciao a tutti! 

Questa mattina mi è stata inviata una domanda su Facebook che mi chiedeva se c'è un modo per colorare il cioccolato.

Ebbene sì, c'è!!

Colorare il cioccolato scuro (al latte o fondente) è possibile, utilizzando dell'alcol alimentare e dei coloranti metallici idrosolubili (oro, argento e bronzo) da spennellare sopra oppure inserendo durante lo scioglimento a bagno maria dei coloranti alimentari liposolubili per dare maggior colore o per creare delle sfumature sul marrone/rosso ad esempio, in quanto il cioccolato fondente è marrone per natura, non potrete quindi trasformarlo in cioccolato rosso, blu o in simili colori. 

Colorare il cioccolato bianco è sicuramente più semplice di quello scuro ed è possibile sempre grazie ai coloranti alimentari liposolubili da aggiungere dopo aver sciolto il cioccolato a bagnomaria, aggiungendo colore secondo la tonalità desiderata per poi utilizzarlo per saziare il vostro desiderio di creatività.

Ci tengo a precisare che la maggior parte dei coloranti in commercio sono idrosolubili (solubili in acqua) e sono adatti alle colorazioni di prodotti a base di acqua come la panna, glasse, ghiacce e pasta di zucchero, mentre i coloranti liposolubili sono quei coloranti adatti alla colorazione di masse grasse e in generale a tutti quei prodotti a base grassa, come per l'appunto il cioccolato (che ha una base di burro di cacao che costituisce la massa grassa) e la pasta di mandorle (che ha l'olio di mandorle). 

Pensiero - Personalmente uso quelli idrosolubili anche per la crema al burro e funziona ma con il cioccolato è tutt'altro affare.

A presto!!

You Might Also Like

0 commenti